Dolce benessere a Torino: da Grezzo Raw Chocolate la pasticceria è crudista

Gli ingredienti di Grezzo Raw Chocolate, la pasticceria crudista e vegana di Torino, sono pochi: bontà, semplicità e benessere. Ti sembra impossibile affiancare la golosità di un pasticcino alla salute del corpo? Eppure si può e ti racconto la ricetta.

Quando nel 2014 nacque a Roma il più avanzato progetto di pasticceria crudista, non si immaginava che potesse approdare sul difficile mercato torinese. Eppure Grezzo Raw Chocolate di Torino compie due anni e prevedo un lungo e fortunato futuro per questo angolo di godurioso benessere.

Non sono mai stata una fan dei dolci vegani perché li ho sempre trovati poco golosi e molto difficili da digerire: se si fa un peccato tanto vale che ne valga pena. L’utilizzo di troppe farine e amidi me li rendeva insopportabili, ma la cultura della cucina vegetale e vegana sta cambiando e Grezzo Raw Chocolate ne è la prova tangibile.

Poche materie prime ma di qualità

Se si parla di benessere bisogna partire dalle materie prime, che devono essere poche ma di alta qualità. Hai mai notato quanti ingredienti sono indicati nelle etichette dei prodotti che compri al supermercato? Il latte di mandorla, ad esempio, deve contenere solamente acqua e mandorle. Grezzo, infatti, lo produce in casa così come il cioccolato che realizza tramite lavorazione di fave dell’Ecuador non tostate ma essiccate al sole e macinate a pietra. Gli unici dolcificanti ammessi sono lo zucchero di cocco, che ha un basso indice glicemico, i datteri Medjoul, i più grandi e carnosi, e lo sciroppo di agave integrale ottenuto dalle infiorescenze. E poi la frutta secca, come pistacchi e anacardi, tutta bio e a filiera controllata.

Da questi semplici ingredienti nascono alcuni ottimi dolci: crostatine con crema gianduia, praline, frullati, gelati…

Come funziona il crudismo?

Il crudismo prevede che gli alimenti non siano sottoposti a cotture superiori ai 47 gradi, che comunque varia in base agli ingredienti. La nocciola, ad esempio, non ha proprietà termosensibili e viene tostata perché solo così riesce a sprigionare tutti gli aromi. In questo modo le materie prime mantengono tutte le proprietà: sapevi che la fava di cacao cruda contiene oltre 800 micronutrienti che vengono persi per l’80% con la tostatura? Una dieta senza zuccheri complessi, invece, previene malattie e aiuta a sopportare meglio terapie che combattono i tumori. Inoltre, da Grezzo Raw Chocolate non viene utilizzato nulla di origine animale.

Da assaggiare

Per qualcosa di fresco, buonissimo ma detox consiglio il Green G: un frullato a base di latte di mandorla, dattero, banana, spinaci, peperoncino e sale. Per quanto riguarda i gelati, un must è il bunet, che ha il delizioso sapore dell’amaretto senza contenerlo, per evitare il glutine.

Caffetteria e asporto

Da Grezzo Raw Chocolate puoi acquistare e portare via, ma anche sederti e concederti un po’ di tempo. I tavolini sono di carta pressata, i tovaglioli di carta riciclata… nulla è lasciato al caso e la pausa sarà più che piacevole. Non mancano nemmeno tè e caffè selezionati, per un’offerta completa.

Dall’alimentazione partono molte rivoluzioni e se, oltre a essere sana, è anche buona tutto è più semplice.

Dove: via Amendola 9D, Torino | sito web

 

 

One Comment

Comments are closed.