Sari, Samosa e Sutra: un sogno chiamato India


Sari, Samosa e Sutra è sui generis. Non è un libro di cucina, ma parla anche di cibo. Non è un romanzo, ma racconta aneddoti, curiosità e luoghi. Qualcuno, tempo fa, mi chiese quale fosse lo scopo di un testo così – come se un libro dovesse essere giustificato – e oggi rispondo che vorrei fosse di ispirazione. Non pretendo di insegnare niente a nessuno parlando di ricette e di tradizioni, ma mi piacerebbe che qualcuno, dopo averlo letto, fosse spinto dal desiderio di trascorrere in India un po’ di tempo. Vorrei che i lettori venissero travolti dai colori (anche delle illustrazioni), che potessero immaginare i profumi delle spezie e decidessero di provare a realizzare un piatto, per portare un’infinitesima parte di quella cultura millenaria a casa propria.

La prefazione è di una donna per me molto speciale, a cui sono grata per aver compreso subito lo spirito delle mie parole. Per le illustrazioni, infine, ringrazio Fabiola, che fin dal primo giorno di Travel to Taste è riuscita a renderlo un blog speciale.

NOTA: il libro è acquistabile su Ibs.

I libri vanno letti con la stessa cura e con la stessa riservatezza con cui sono stati scritti.” Paul Auster, Trilogia di New York, 1987